Visioni, deliri e racconti a proposito di cultura horror, musica, cinema, libri e humor nero tendente al macabro... Il blog di Tiziano G. Bertoni

sabato 6 ottobre 2012

I 12 film horror più spaventosi di tutti i tempi

Mancano ormai poche settimane a Halloween, la notte delle streghe, e mi pareva giusto anticipare la festa più divertente dell'anno con la classifica dei dodici horror più spaventosi di tutti i tempi. Ho sempre pensato, e continuo a farlo, che il vero film horror sia quello che ti fa saltare dalla sedia, quello che di notte ti fa venire il dubbio che ci sia qualcuno sotto al tuo letto, oppure dietro una porta socchiusa... insomma, per come la vedo io il compito principale di un film dell'orrore è di terrorizzare la gente a morte; e stilando questa classifica ho cercato di mettere per l'appunto tutti quei film che in un modo o nell'altro mi hanno fatto "cagare sotto" dalla paura. Quindi non ci troverete opere tipo "Shining" di Kubrick, o "Zombie" di Romero, considerati tra gli horror più belli di tutti i tempi (opinione che condivido pienamente); e questo perchè, nonostante io per primo reputi i due esempi appena citati dei capolavori assoluti del cinema (tant'è che definirli solamente degli horror sarebbe riduttivo), non penso che possano essere classificati tra i più paurosi. Insomma, per farvela breve quella che segue non è una classifica ragionata in base a criteri di qualità, ma "di quantità", dove per quantità si intende il numero dei salti sulla sedia che ho fatto quando ho visto i film che seguono. Ecco a voi la classifica de

Gli horror più terrificanti di tutti i tempi

  1. Amityville Horror (2005): Le storie di possessioni, case stregate e fantasmi sono tra le mie preferite, non lo nascondo, e questo remake di un film del 1979 è in assoluto l'horror più terrificante che il sottoscritto abbia mai visto. Ancora me ne ricordo per le scariche di autentica "strizza al culo" che mi ha fatto venire. Ci sono dei momenti di puro e adrenalinico terrore, nei suoi 90 minuti di durata, e non mi vergogno affatto a dire che in almeno un paio di scene mi quasi venuta la tentazione di chiudere gli occhi. Sconsigliato ai cardiopatici.
  2. The descent (2005): La discesa negli "inferi" dei Monti Catskill (New York) di sei fanciulle le porta a fare la conoscenza di una simpatica tribù di mostri, che vivono nelle viscere della terra come pipistrelli. In questo caso, però, i vampiri non c'entrano: ai mostri di The Descent oltre che il sangue piace anche tutta la carne che c'è intorno, dato che sono cannibali. Uno dei film più splatterosi di sempre, le cui scene più spaventose sono amplificate al massimo dall'atmosfera claustrofobica e tendenzialmente avvolta nell'oscurità delle grotte sotterranee. A parte le protagoniste, stereotipate e decisamente antipatiche, un film che vi terrà con le mani incollate alla poltrona a mo' di gatto quando si fa le unghie. Claustrofobico. 
  3. Gothika (2003): Un'altra storia di fantasmi e di possessioni. La magnifica Halle Berry è vittima del fantasma di una ragazza, morta in circostanze misteriose. Oltre ad essere un horror, questo film è anche un giallo dal finale a sorpresa, ma naturalmente la parte del leone la fanno tutte le scene soprannaturali: i salti sulla sedia non si contano e il livello generale della pellicola è molto alto: regia impeccabile di Mathieu Kassovitz e interpretazioni degne di nota (Halle Berry e Robert Downey JR su tutti). Spiritico.
  4. Non aprite quella porta 2 (1986): Tobe Hooper ritorna dodici anni dopo sulla scena del crimine di uno dei suoi film più famosi (oltre a Poltergeist). Il primo "Non aprite quella porta", del 1974, è considerato un cult-horror e vanta a tutt'oggi una serie di sequel, prequel e remake davvero impressionante. Il secondo capitolo, pur essendo uno dei meno lodati a livello di critica cinematografica, a parere del sottoscritto è uno degli horror più inquietanti di tutti i tempi; un mix geniale di humor macabro, splatter e tensione. A distanza di quasi trent'anni riesce ancora a procurarmi qualche brivido, nonostante lo abbia già visto almeno una decina di volte. Il notetvole aumento di budget, rispetto al primo, ha permesso ad Hooper di sfruttare al meglio gli effetti speciali di un grande come Tom Savini, e tra gli attori vi è un giovanissimo Bill Mosley, attore feticcio di Rob Zombie, il regista che più di ogni altro ha saputo raccogliere l'eredità artistica del grande Tobe Hooper. Malsano.
  5. The ring (2002): remake americano di un film horror giapponese, The ring è il classico esempio di come gli americani non siano inferiori a nessuno, quando si parla di horror. Il sottoscritto ha visto anche l'originale giapponese e credetemi, non c'è paragone: la versione americana è dieci volte più spaventosa. Non mi riferisco alla qualità artistica, dato che non sono un critico cinematografico e, sinceramente, non saprei giudicare i due prodotti sotto tale aspetto, ma a livello di terrore la versione di Verbinskj è decisamente superiore a quella di Suzuki. Il demone-bambina Samara, poi, è uno dei mostri più raccapriccianti di sempre. Inquietante.
  6. Il seme della follia (1994): Quel mago di John Carpenter si affida alle visioni di H.P.Lovecraft e tira fuori dal cilindro uno dei suoi horror più belli. Sam Neil interpreta un detective sulle tracce di uno scrittore horror, misteriosamente scomparso: una ricerca che lo porterà a scoprire orrori inimmaginabili. Più spaventoso di La Cosa e di tutta la serie di Halloween, Il seme della follia è tra i capolavori del nostro master of horror preferito. Un film praticamente perfetto. Apocalittico.
  7. L'esorcista (1973): Il film horror più bello di sempre ed anche uno dei più spaventosi. Le scene da infarto, a dire il vero, non sono tantissime: ma in compenso l'angoscia è tanta e soprattutto virale, nel senso che ti si attacca addosso e non ti abbandona più. Quarant'anni e non dimostrarli... diabolico.
  8. Re-Animator (1986): Da un racconto di H.P. Lovecraft, un piccolo gioiello splatter diretto da Stuart Gordon ed interpretato da un indimenticabile Jeffrey Combs. Il dottor Herbert West ha da sempre un sogno: riportare in vita i morti. L'unico problema è che i morti non sono poi così contenti, di essere ri-animati... tra comicità e puro terrore, Re-animator è un'altro di quei film che non mi stancherei mai di guardare. Obitoriale.
  9.    
  10. La mosca (1986): Ennesimo remake ed ennesimo capolavoro. Rivisitazione in chiave horror de "L'esperimento del dottor K" (1958), un film di fantascienza interpretato dal grande Vincent Price, che Cronenberg spruzza di sangue e terrore fino a fargli cambiare genere. In questo caso, la qualità e la quantità coincidono, dato che "La mosca" è sicuramente un horror d'autore, ma allo stesso tempo non risparmia allo spettatore parecchie scene traumatiche. Cronenberg non è un autore votato esclusivamente all'horror, anche se molti suoi film possono sembrarlo, ma più che altro un regista delle modificazioni, carnali e psicologiche: gli effetti speciali di Chris Walas sono di quelli che rimangono a lungo nella memoria. Succulento.
  11. Silent hill (2006): Tratto da una famosa serie di videogiochi e diretto da Christophe Gans, uno dei registi più fumettosi e videogiochisti in circolazione (suoi sono Crying Freeman, il patto dei lupi e - prossimamente - Onimusha) Silent Hill è un film che supera in aspettative il videogioco da cui è tratto: un'atmosfera agghiacciante e i mostri più spaventosi che mi sia mai capitato di vedere sullo schermo ne fanno un mezzo capolavoro del genere. Un distillato di puro horror. Mostruoso.
  12. Nightmare: dal profondo della notte (1984): Dimenticatevi per un istante l'insipido, mediocre, insignificante e pallosissimo remake: il capolavoro di Craven è cento volte meglio. Puro horror anni ottanta, una meraviglia per gli occhi e per la mente. L'unico e solo Freddie Krueger che ancora mi fa venire i brividi. Una curiosità: tra gli interpreti principali vi è un giovanissimo Johnny Deep, qui al suo esordio sul grande schermo.
  13. Il sesto senso (1999): Il film che ha rivelato al mondo la bravura di M. Night Shyamalan, il nuovo Hitchcock. Una perfetta storia di fantasmi, con diverse scene da pelle d'oca e un finale memorabile. Bruce Willis in una delle sue interpretazioni migliori. Spirituale.

45 commenti:

  1. The descent mi è piaciuto un sacco, soprattutto il finale. Però non so, non l'ho trovato per nulla spaventoso. L'esorcista invece devo ammettere che un po' d'impressione me l'ha fatta. Anzi, un po... Abbastanza :D Altro film non propriamente horror è sings, tema alieni. Eccezionale! Li vedi si e no tre volte e di striscio in tutto il film eppure ti caghi addosso per un piede che spunta da una porta o.O E il quarto tipo!? (c'ho una recensione sul blog)... GUardalo! Quello davvero fa paura (se come me hai la paranoia degli alieni).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vede che tu hai una soglia di sopportazione della "strizza al culo" più alta della mia :D... io, tra l'altro, soffro di claustrofobia: forse è per quello che mi ha spaventato così tanto :) Per quanto riguarda i film sugli alieni, magari prima o poi ci faccio una classifica. Anche a me è piaciuto tantissimo Signs, mentre il quarto tipo devo ancora vederlo.

      Elimina
    2. Beh per la soglia non saprei... Devo ammettere che non ne ho visti poi molti di horror... Qualche the ring e roba abbastanza recente... Non mi ispira insomma come genere :/

      Elimina
  2. cacchio non mi ci hai messo shining, io l'avrei messo al n.1.............

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capolavoro assoluto, non ci sono dubbi... ma paura non tantissima... più che altro è angosciante :)

      Elimina
    2. Si,concordo,shining è un bellissimo film,e racconto, perche l ho letto,io adoro i racconti di Stephen King,anche 1408, però come film sono bellissimi ma non fanno miltissima paura...Io nn sono esperta di film Horror,perche sono sempre stata un appassionata del Fantasy,ma ora inizio ad interessarmi e sto facendo la sfilza degli Horror, partendo da La madr,Venerdi 13 eLa casa(2013) e procederò con Saw,Sceam e tutti gli altri,lasciandomi per ultimi i film che hai elencato,e se ce la farò a sopportare la paura di quelli mi vedrò anche questi 12 film, (Il sesto senso e Non aprite quella porta li ho gia visti, e avevo iniziato a vesere The ring ma poi dopo 15 minuti ho smesso perche me la facevo sotto)
      *scusate se ho scritto troppo e magari vi ho annoiato... Pardon*

      Elimina
    3. Non ti preoccupare, fa sempre piacere ricevere dei feedbacks :)...

      Elimina
  3. Ne ho visti solo 3: Silent Hill (visto per la prima volta due giorni fa e rivisto questa notte), L'esorcista e The Ring.
    Devo dire che nessuno mi ha fatto davvero paura: Silent Hill mi aspettavo di meglio (molta ansia, poco horror); L'Esorcista.. né caldo né freddo; The ring? Io avrei preferito scrivere meglio The Ring 2 per il primo sembra thriller.
    Rispondendo a Massy Biagio, nemmeno Shining fa paura.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, in effetti ognuno ha il suo livello di sopportazione e quindi quello che può spaventare me non spaventa te e viceversa... ma a questo punto sono curioso (magari me ne sono perso qualcuno di veramente bello e neppure lo so): tu quali avresti messo?

      Elimina
    2. Hai ragione, ognuno ha una sua sopportazione.
      Ehm... ce ne sono davvero pochi di spaventosi.
      Io avrei inserito Darkness e L'eosrcista la Genesi. :/
      Altri davvero paurosi non me ne vengono in mente, dovrò vedere quelli che hai inserito nella tua lista :D

      Elimina
    3. Ecco... Darkness mi sa che me lo sono perso: rimedierò al più presto. Grazie:)

      Elimina
  4. mumble mumble.... io direi non aprite quella porta 1, davvero spaventoso, più del 2 (almeno per me). il sesto senso non mi ha fatto per niente paura, anzi mi ha annoiata abbastanza, e poi dopo 10 minuti avevo già sgamato il finale.
    niente del caro Rob Zombie?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei hai sgamato il finale del sesto senso dopo solo dieci minuti, sei una medium :D ... Non aprite quella porta è un capolavoro, ma il 2 (non per ripetermi) secondo me è il più bello di tutta la serie... I film di Rob Zombie sono più splatter che spaventosi: lui ha uno stile molto originale, d'autore; vediamo adesso che ci combina con "The Lords of Salem"... il trailer è stupendo, ma bisogna aspettare ancora un po' :( http://youtu.be/JEV-I_JWwqU

      Elimina
    2. attendo con ansia The Lords of Salem, seguo gli aggiornamenti di Rob Zombie da quando ha iniziato a scegliere gli attori :-D

      Elimina
    3. Ti dirò: I suoi primi due film sono dei capolavori (soprattutto il primo), mentre Halloween non mi ha fatto impazzire... girato bene, per carità, ma nulla di eclatante... questo "Lords of Salem", invece, promette più che bene :)

      Elimina
  5. Ottima classifica, ma a questo punto facciamo 13 e aggiungiamo "Gli uccelli" di Alfred Hitchcock. Quando vedo delle cornacchie appollaiate in fila sui tetti cambio strada ... specialmente se ho un vestito nuovo ... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahaha... mi pare giusto: una delle paure più antiche dell'uomo è proprio quella di essere imbiancato da un piccione :)

      Elimina
  6. NON MI PIACCIONO!
    NON FANNO PER NIENTE PAURA >.<
    E IO KE MI FIDAVO----

    RispondiElimina
  7. Ad eccezione dell'esorcista, questi sono filmetti! Ci sono altri film horror molto piu spaventosi e disturbanti di quelli nella lista.

    RispondiElimina
  8. Avrei messo 2 film che credo abbiano segnato l'adolescenza di chi come me è nato negli anni '80. Primeggiano il film "IT" (il clown) e "CIMITERO VIVENTE" (il bambino zombie.. Quello sì che faceva paura)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti a Cimitero vivente avevo pensato pure io... mentre It, a dire il vero, è un film per la televisione, quindi non è propriamente un prodotto cinematografico...
      Ad ogni modo, grazie per i suggerimenti: mi saranno utili per la prossima classifica :)

      Elimina
  9. Prima di leggere questa lista mi credevo di essere un "cacasotto", poiche' ho cercato sempre di evitare film troppo horror, ma se penso che ne ho visti addirittura 5... beh, mi devo ricredere: Silent hill, The ring e l'Esorcista, solo per citarne 3.

    Ammetto che ora la serie Zombie per me e' un must ma non vedendo nemmeno un titolo capisco che un fatto e' la paura un altro e' la parodia dei "non morti".

    Del resto sono cresciuto con "le 5 chiavi del terrore", cult che mia madre mi propinava ad ogni "pie' sospinto".

    PEr ora posso solo dire che la scena finale di "Blair witch project" ancora me lo sogno!!

    Grazie per la lista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te per il tuo contributo :) Sono contento che la lista ti sia piaciuta... per quanto riguarda i film sugli zombie, se ne volessi aggiungere uno alla lista metterei sicuramente "28 settimane dopo"... tra tutti, è sicuramente quello con più scene strizza-culo :D

      Elimina
  10. Ciao ragazzi,
    bello condividere questa passione ossessione. A dir la verità non so quale sia il mio Horror preferito, anche perchè ho iniziato a coltivare questa passione da quando ero molto piccola. Posso dirvi che l'esorcista è uno dei pochi film ancora mi spaventa. Mi è piaciuto Shining, quello diretto da Steven King mentre quello di Kubrick è veramente troppo diverso dall'originale. Vi prego se ne avete occasione vedetelo perchè fa venire i brividi. Vi è mai capitato di leggere un libro e vedere nel film tutto ciò che avete sempre immaginato? Premettendo che Shining è uno dei libri più inquietanti che io abbia mai letto, vi assicuro che il film diretto da Steven King è 3000 volte peggio.

    Oggi è impossibile trovare un'horror decente perchè a) non approfondiscono la trama b) il colpo di scena sta solo nel far vedere una faccia che sbuca alla fine del film e c) sempre i soliti clichè: una casa, una cantina, i fantasmi, i demoni, le uscite dalle scale. Io punterei su qualcosa di reale perchè di sovrannaturale se ne è parlato già abbastanza. La gente deve aver paura di andare in giro, di stare a casa, di dormire... questo potrebbe dare una scossa al genere!! A questo proposito l'idea di Saw mi è piaciuta abbastanza, anche se poi i numerosi sequel lo hanno fatto diventare un film comico. Sarebbe necessario reinventare gli spazi, colpire sulla psiche e sui terrori profondi dell'umanità. Scusate lo sfogo, ma spero che qualcuno amante come me del genere mi capisca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giulia, grazie per il tuo bel commento (molto esaustivo, davvero)... molte delle tue opinioni sono altamente condivisibili, almeno per il sottoscritto, e le tue osservazioni in merito sono molto intelligenti... insomma, sono d'accordo con te quasi in tutto, tranne quando dici che ci dovrebbe essere più realtà al posto del sovrannaturale... in tal caso non si potrebbe più parlare di horror, ma di thriller... non trovi?

      Elimina
  11. Non mi toccate Silent hill!! il mio film preferito,lo avro' visto non scherzo quasi una 30ina di volte, ho avuto tutti e 3 i gioki e li ho finiti tutti!Guardatelo in 3D l'ultimo, poi mi dite :D Comunque a me gli horror che ti devano far paura per forza non mi piaccio!! Uno che da vermente noia a mio parere è il collezionista di occhi anche se è un po' un ameicanata pero' è pesissimo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Silent Hill l'ho messo nella classifica dei Mostri cinematografici più spaventosi :)... la puoi trovare qui: http://www.sanguesulmuro.com/2012/10/cinema-i-10-mostri-piu-spaventosi.html
      Il collezionista di occhi è una ciofeca vomitevole, sono d'accordo con te... grazie!

      Elimina
  12. In tutto questo non ho visto citato neanche un film di Dario Argento. Capolavori come Suspiria o Inferno, con le loro scene di infinita e terribile suspense hanno fatto scuola.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, hai ragione... anch'io ritengo che i film da te citati siano dei capolavori (per non parlare di Tenebre e Profondo Rosso)... tieni presente, però, che ho voluto fare una classifica non sul merito artistico (qualità), bensì sul numero delle scene da infarto (quindi la quantità)... grazie per il tuo contributo :)

      Elimina
  13. Risposte
    1. Bello, ma non superlativo... Derrickson ha fatto molto meglio con Sinister :)

      Elimina
  14. Sinceramente, tutti i film che avete citato non mi hanno spaventato neanche un pò! E a dire la verità non ho ancora trovato un film che mi abbia spaventato. Come amante del genere, devo dirvi che tipo l'esorcista l'ho visto per la prima volta quando ero piccolo e credetemi mi aveva fatto ridere! Volete una lista di film abbastanza pesanti! e devo dire che il mio pesante, supera il limite di molti!

    RispondiElimina
  15. vediamo un pò..........
    - Necromentia (sottotitolato in italiano)
    - Feed (non è un horror, ma è da vedere)
    - Hellraiser (il capolavoro indiscusso. Io lo consiglio fino al terzo)
    - Art of the Devil 1, 2 e 3
    - Book of blood
    - Martyrs (carino)
    Questo è un piccolo elenco dei film che hanno un buon impatto, ce ne sono ancora molti ma oggi mi limito a darvi questi, sempre se non li conoscete. Cmq riguardo ai film horror dell'ultimo millennio. Secondo me, se ne salvano pochisssssssssimi. Uno dei pochi, credo sia Insidious, diciamo che è uno dei migliori. Non venitemi a dire che La madre o The conjouring fanno paura! Diciamo pessimi, per i miei gusti. Forse Sinister, che ha una musica veramente fatta bene, ma però va nel banale con i soliti bambini di mezzo! Un film che a me mi era piaciuto molto è Shelter, devo dire molto bello! Per chi ha scritto che Silent Hill è un filmone, mi dispiace ammetterlo ma secondo me non lo è affatto .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vlamiir... i titoli che hai citato sono molto particolari e molti di loro mi sono piaciuti tantissimo (Necromentia e Hellraiser su tutti), mentre altri un po' meno (Martyrs, a mio avviso, è sopravvalutato)... per quel che riguarda Insidious sono d'accordo con te: è uno dei migliori horror degli ultimi tempi... grazie per il tuo contributo :)

      Elimina
    2. Ah... quasi dimenticavo Sinister... lo hai visto?

      Elimina
    3. Si Sinister l'ho visto, ma é troppo prevedibile come film e per l'ennesima volta hanno usato ancora dei bambini. L'unica cosa bella del film? Ovviamente la musica che è spettacolare.

      Elimina
  16. il sesto senso cosa cazzo avrebbe di horror lords of salem fa vomitare non ha niente di horror voi siete mezzze seghe, se vi impaurite con ste cavolate the ring non fa paura l'esorcista si invece perche, ha un fondo di verita, uno bello pauroso è IT oppure l'evocazione,insidious, possession forse anche ma di questi cè da vergognarsi a dire che fanno paura.... T___________________________T

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Torna in classe, la ricreazione è finita. ;)

      Elimina
  17. E così, Amityville Horror del 2005 sarebbe meglio dell'originale del 1979? Non ci siamo, non ci siamo... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, capisco quello che vuoi dire... e per quanto riguarda il livello tecnico-artistico ti do perfettamente ragione... in realtà questo post vuole raccogliere i film con più scene da "salto sulla sedia"... insomma, non è una questione di qualità del prodotto :) Grazie per il commento!

      Elimina
  18. Bella lista e rispetto la tua opinione,ma che il film di silent hill abbia superato il videogioco,è una cosa che davvero non si può sentire.Non gli arriva nemmeno vicino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, forse non mi sono espresso bene... quel che volevo dire è che da un videogioco mitico come Silent Hill poteva essere tratto un film mediocre, come è già successo in altri casi (vedi, tanto per dirne una: Alone in the Dark), mentre invece Gains è riuscito a fare un gran bel film... poi, logicamente, nessun film sarà mai bello come il videogioco da cui è tratto... sono due forme artistiche visive che hanno sostanzialmente due differenze di base: la durata e l'interattività (totalmente assente nel cinema)... grazie per il tuo apporto :)

      Elimina
    2. ah scusami allora avevo capito male :) in questo caso si,sono d'accordo,non è all'altezza del gioco,ma è sicuramente uno dei film in cui sono riusciti a ricreare meglio l'atmosfera

      Elimina

IL CUORE NERO DEGLI ANGELI

IL CUORE NERO DEGLI ANGELI
IL CUORE NERO DEGLI ANGELI
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Estratto di "The Angels Chronicles" by Casini Editore

Lettori fissi